it en
Risultati
Interviste

The Taste Lab

of Redazione


Parte ad ottobre The Taste Lab – Il piacere di scoprire, l’importanza di sapere, un progetto in tre serate che vede come protagonista la nostra nobile materia prima preferita: la carne. Educazione alimentare al consumo carnivoro sì ma in chiave fluida e armonica, trattando temi curiosi come quello del grasso, che oramai suona quasi come un tabù. Ideatrice di questi appuntamenti è Elisa Guizzo (in foto), classificatrice di carcasse, meat specialist e formatrice in materia di carni nel settore della ristorazione, nonché giudice qualificato in analisi sensoriale della carne di De Gustibus Carnis, Istituto Italiano Assaggiatori di carne. Le serate si svolgeranno presso l’Osteria alla Pasina di Dosson di Casier, Treviso, nei mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Elisa, come si svolgeranno e cosa si assaggerà durante queste tre serate?

«La prima serata sarà dedicata a Sua Maestà il Grasso. Andrà in scena la carne di maiale e si assaggeranno una coscia cotta di suino, un prosciutto crudo e carne cotta alla griglia di maiale allevato allo stato brado. Carni provenienti da tre aziende diverse che allevano ed alimentano secondo standard molto elevati di benessere animale.
Si spiegherà l’importanza del grasso e il bouquet organolettico che ne deriva.
Nella seconda serata, la Trilogia dell’Angus, e si assaggeranno tre tipologie di Angus allevati in luoghi diversi. È utile far conoscere a chi degusta come lo stesso animale, con la stessa genetica, possa produrre carni diverse in termini sensoriali ed organolettici se allevato in Paesi diversi. Le carni si assaggeranno cotte, utilizzando il cuberoll.
Nella terza serata mi dedicherò alle Razze Autoctone per far conoscere il patrimonio zootecnico italiano, spesso non valorizzato. Si assaggeranno la Marchigiana, la Chianina e la Maremmana. Queste razze, un tempo da lavoro, oggi costituiscono un grande valore per il nostro Paese. Illustrerò le diverse caratteristiche degli animali e delle loro carni, assaggiate a crudo come semplice battuta al coltello e cotte, come semplice tagliata.
Per dare un tocco di “luce” alle serate e, soprattutto, avvalorarle, una bella sinergia con Mauro Di Barbora, sommelier, wine consultant e food & beverage educator, da anni consulente del più importante gruppo di distribuzione beverage del Nord Est. Mauro collabora alle mie degustazioni da un bel po’ di tempo, creando degli abbinamenti a dir poco stupefacenti.
Curerà quindi anche in questo caso gli abbinamenti tra vino e carne, scegliendo i vitigni più adeguati, spiegando ai commensali che parteciperanno il motivo che l’ha spinto a scegliere quel vino piuttosto che un altro, proprio in funzione delle caratteristiche della carne degustata».

Come definiresti questo progetto e qual è il vostro obiettivo finale?

«Si tratta di una sinergia vincente che unisce le nostre passioni, quella della carne e quella del vino. La nostra missione è trasmettere l’amore per la carne e per il vino».


Informazioni e contatti
info@digustoingusto.it
www.facebook.com/DiGustoInGustoElisaGuizzo


The Taste Lab, le date:

• 29 ottobre: Sua Maestà il Grasso
• 19 novembre: Trilogia di Angus
• 3 dicembre: Autoctona



Visit our Eshop

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook