it en
Risultati
Tecnologie

Al Salumificio San Michele l’Industria 4.0 con CSB è già realtà

of Redazione


La storia del Salumificio San Michele inizia più di 40 anni fa a San Michele Tiorre, alle porte di Parma, nel cuore della Food Valley, ad opera della famiglia Cremonesi, che ancora oggi ne è proprietaria. Nel corso degli anni, allo stabilimento storico si sono aggiunti prima quello di Langhirano, poi quello di Offanengo, dedicato al disosso e alla logistica, e, infine, un secondo impianto, sempre a Langhirano, dedicato all’affettamento. Infatti, oltre alla produzione di prosciutti, che è il core business dell’azienda, San Michele affetta e commercializza anche diverse tipologie di salumi: bresaola, culatello, pancetta, prosciutto cotto, mortadella, salame, speck e tanti altri.
È Caterina Cremonesi, responsabile amministrativa, a dire: «Noi oggi integriamo completamente tutte le fasi di lavorazione e produzione dei prosciutti. Produciamo circa 800.000 prosciutti all’anno, riuscendo a soddisfare le richieste sia del mercato nazionale che di quello estero, che comprende i mercati di Canada, Giappone, Stati Uniti, Russia e Argentina. Nel 2020, seppur vincolati dalla pandemia, siamo approdati oltre oceano anche in Messico e Uruguay».
L’ERP CSB-System, che Sa­lumificio San Michele impiega con successo dal 2014, è cresciuto negli anni assieme all’azienda ed oggi consente la gestione inter-­company delle tre unità produttive senza necessità di trasferimento di dati ed informazioni da una sede all’altra. Con i moduli integrati per gli Acquisti, Magazzino, Produzione, Tracciabilità, Edi per scambio dati con la Gdo, M-Erp, Contabilità e Vendite con peso-prezzatura, il CSB-System copre efficacemente tutti gli ambiti e le esigenze aziendali. La direzione è così in grado di prendere decisioni basate su dati in tempo reale e gli operatori possono svolgere tutte le operazioni senza doppi inserimenti di dati, garantendo allo stesso tempo rintracciabilità e contabilità industriale lungo tutto il processo.
L’azienda lombarda impiega, inoltre, i CSB-Rack, PC industriali a muro, collegati con le varie periferiche quali bilance, scanner, peso-prezzatrici, etichettatrici, per gestire il ricevimento merci, l’uscita produzione, la peso-prezzatura e l’evasione dell’ordine con l’etichettatura in fase di spedizione.

Il processo produttivo
Le linee di prodotto di Salumificio San Michele comprendono diversi tagli, pezzature intere e le classiche vaschette di affettato. I loro prosciutti sono seguiti dalla scelta della materia prima alla stagionatura, per poi procedere con il disosso, l’affettamento ed il confezionamento, ottenuti attraverso l’impiego della miglior tecnologia presente sul mercato. I primi passi del processo produttivo prevedono, all’arrivo delle carni, che le cosce fresche siano attentamente valutate, in base ai requisiti previsti dal disciplinare interno di produzione. A seguire, si procede coi delicati processi di salagione e stagionatura, «una fase lenta ed essenziale, durante la quale avvengono fondamentali processi biochimici ed enzimatici» spiega Daniele Cremonesi, amministratore e responsabile di produzione, e aggiunge «Proprio in questo momento, infatti i, prosciutti acquisiscono il loro intenso e distintivo profumo e l’inconfondibile dolcezza».
È soltanto dopo un’accurata selezione dei prosciutti già stagionati che avviene il disosso, il cuore dell’attività di San Michele. Una lavorazione molto delicata e importante, eseguita per rispondere alle specifiche esigenze di gusto, taglio e pezzatura di ciascuno dei clienti.

L’ERP CSB-System e l’automazione del disosso
Sulla base degli ordini di vendita e produzione a stock, l’ERP CSB-System elabora il piano di produzione giornaliero. Ogni sera il responsabile produzione seleziona il piano di produzione e carica i lotti di merce da lavorare. I prosciutti vengono quindi caricati su un nastro trasportatore dove gli operatori effettuano manualmente le operazioni di pulitura e disosso. La prima macchina selezionatrice, quindi, identifica e divide i prosciutti per tipologia e qualità. Questi sono poi depositati in cassoni. Successivamente, tramite un impilatore, ha luogo la cosiddetta fase di “carico impilatore”, durante la quale i prosciutti vengono spostati dai cassoni in totem verticali e i dati sulle quantità prodotte sono trasmessi on-line e in tempo reale dalle macchine operatrici all’ERP CSB-System. I totem sono poi posizionati nel magazzino di raffreddamento e ripresi il giorno successivo una volta stampati nel formato richiesto.

L’ERP CSB-System per l’automazione del confezionamento
Dopo il disosso, si procede con i processi di confezionamento. Lì il disimpilatore effettua lo “scarico dei totem” e i prosciutti vengono confezionati e peso-prezzati per le vendite oppure trasferiti a Langhirano per l’affettamento. Durante la produzione, ogni fine linea e scarico impilatore, a contenitore completato, invia al gestionale CSB-System il dato delle quantità ottenute, suddivise per tipologia e/o qualità, in pezzi e chilogrammi. Al termine dell’ordine di produzione, l’addetto dichiara la chiusura del lotto di produzione direttamente sulla macchina. L’ERP CSB-System riceve questo input e provvede alla chiusura dello stesso con il relativo calcolo di rese e costi di produzione. Grazie all’automazione dei processi di disosso e confezionamento, l’operatore genera una sola volta nel CSB-System il piano produzione per i vari articoli.
L’interfaccia gestita dal CSB-System effettua lo scambio dati con i vari macchinari di produzione comunicando in entrambe le direzioni. Le probabilità di commettere errori sono pertanto quasi nulle. Allo stesso tempo si mantiene un attento controllo dei dati in ogni fase produttiva.
In virtù degli ingenti investimenti effettuati, della qualità dei suoi prodotti e della sempre maggiore attenzione verso la clientela, Salumificio San Michele vuole continuare a giocare un ruolo di primo piano tra le aziende del settore e a percorrere la strada verso la fabbrica intelligente sfruttando soluzioni all’avanguardia, quali appunto le soluzioni Industria 4.0 di CSB-System.


Referente:
• Dott. A. Muehlberger
CSB-System Srl
Via del Commercio 3-5 - 37012 Bussolengo (VR)
Telefono: 045 8905593 - Fax: 045 8905586
E-mail:
info.it@csb.com
Web:
www.csb.com



In alto: Caterina e Gabriele Cremonesi, rispettivamente responsabile amministrativa e amministratore e responsabile di produzione dell’azienda.

In basso: CSB-Rack verticale per la registrazione dei dati di produzione.



Activate your subscription

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook