it en
Risultati
Packaging

La nuova tendenza nel comparto del packaging dei produttori di carne

of Redazione


Negli ultimi due anni, i problemi globali della catena di approvvigionamento hanno intensificato le sfide che i produttori di carne devono superare per mantenere la continuità operativa e soddisfare la domanda dei clienti. Ridurre al minimo gli sprechi alimentari, aumentare l’efficienza, massimizzare la sicurezza alimentare e ottimizzare la produttività sono diventate esigenze ancora più impellenti per proteggere la reputazione del marchio, le vendite e i margini. Allo stesso tempo, le aziende produttrici di carne fresca, affumicata e lavorata hanno dovuto affrontare anche la carenza di manodopera. Questa combinazione di fattori, insieme alle richieste del mercato in continua evoluzione, sta guidando una nuova tendenza per l’automazione touchless del packaging.
I sistemi di confezionamento sottovuoto automatizzati risolvono tali problemi, sostituendo diversi punti di contatto umano con un’automazione ad alta velocità, che offre una produttività costante. Questi sistemi possono essere integrati perfettamente nelle linee di lavorazione per garantire che siano impostati alle giuste velocità per tenere il passo con il più ampio programma di produzione.

Un packaging più rapido
I sistemi di confezionamento sottovuoto quali Cryovac® VS2X e VS9X sono stati specificamente progettati per aumentare la velocità del confezionamento. Le principali caratteristiche delle linee, quali gli insaccatori automatici, le guide, i sistemi di taglio e i trasportatori elettrici, concorrono tutti all’ottimizzazione della velocità e del flusso dei prodotti a base di carne durante il confezionamento. Queste funzionalità eliminano i punti di contatto e riducono al minimo gli interventi manuali per consentire un confezionamento al minuto di quantità maggiore di carne fresca, affumicata o lavorata. I sistemi di confezionamento sottovuoto automatizzati forniscono inoltre un maggiore controllo sulla velocità con cui la carne attraversa la linea di confezionamento.
Questa tecnologia permette di allineare meglio la confezione con altre parti della lavorazione e di avvalersi di un più alto grado di prevedibilità e affidabilità al momento della pianificazione dei programmi di produzione.
L’aspetto touchless dell’automazione del packaging offre molto più di una maggiore velocità ed è un altro motivo per cui questa tendenza ha un enorme potenziale di crescita. Ad esempio, il posizionamento ottimale della carne durante il confezionamento aiuta a ottenere un involucro sottovuoto e una saldatura più regolari per migliorare la sicurezza alimentare e ridurre al minimo l’utilizzo nonché lo spreco del materiale di imballaggio.

Maggiore sostenibilità
I vantaggi dell’automazione touchless in termini di sostenibilità vanno oltre la riduzione dei livelli di deterioramento e spreco della carne e di un uso più efficiente del materiale di imballaggio. I sistemi di confezionamento sottovuoto possono anche fornire maggiori livelli di efficienza energetica. Ad esempio, macchine quali Cryovac® VS2X e VS9X utilizzano il sistema di tenuta UltraSeal®, il che significa che non è necessaria acqua per raffreddare la barra saldante. Questo sistema ottimizza anche il controllo della temperatura per ridurre il consumo energetico.



L’attività di Sealed Air (NYSE: SEE) è quella di proteggere, risolvere le sfide di packaging e rendere il mondo migliore di come l’abbiamo trovato. Le nostre soluzioni di imballaggio automatizzato consentono una catena di fornitura alimentare più sicura ed efficiente e una protezione elevata per merci pregiate spedite in tutto il mondo, e-commerce incluso. Il nostro portfolio comprende marchi noti tra cui Cryovac®, soluzioni di confezionamento alimentare, Sealed Air®, imballaggio di protezione, AUTOBAG®, sistemi automatizzati, BUBBLE WRAP®, packaging e soluzioni SEE™ Touchless Automation™.

>> Link: sealedair.it/it/packforum


Activate your subscription

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook