it en
Risultati
Gare carnivore

La Nazionale Italiana Macellai vola a Sacramento

of Redazione


Il WBC (World Butchers’ Challenge), la più grande e autorevole manifestazione mondiale dedicata alla macelleria, sotto la cui egida si “sfidano” i migliori team del mondo del settore, si avvicina a grandi passi: l’appuntamento con l’edizione 2022 è infatti fissata per i prossimi 2 e 3 settembre, a Sacramento, California. La Nazionale italiana, laureatasi “Campione d’Europa” a novembre, è una delle sedici partecipanti, insieme a Australia, Brasile, Bulgaria, Canada, Francia, Galles, Germania, UK, Grecia, Irlanda, Islanda, Messico, Nuova Zelanda, Sudafrica e, la padrona di casa, USA. I mondiali di macelleria rappresentano il più alto momento di confronto per una professione nobile e antica che mai come in questi ultimi anni sta vivendo una nuova e rinnovata stagione. 15 i componenti del team azzurro, ben distribuiti lungo tutta la Penisola. La road map per la competizione è stata scandita da allenamenti mensili e da una serie di appuntamenti per ritrovare quell’intesa che li ha portati sul tetto d’Europa.

Lo svolgimento della gara
Nel corso della gara del 3 settembre i macellai potranno utilizzare i loro condimenti, spezie, marinature e guarnizioni per i pronti a cuocere e preparati. Un team di giudici indipendenti avrà il compito di valutare tecniche e capacità, oltre al rispetto delle regole, assegnando un punteggio ai prodotti innovativi, che meglio rappresentano l’artigianalità della professione, oltre alla presentazione finale del banco carni. A Sacramento nel gruppo di giuria sarà inserito un giudice proveniente da ciascun Paese in gara, che per ovvie ragioni non potrà assegnare un punteggio alla squadra della propria nazione. Ogni squadra sarà composta da 6 macellai: non sono definiti ruoli prefissati, ciascun butcher nel corso della gara potrà muoversi come meglio riterrà opportuno. Generalmente le squadre si organizzano assegnando le fasi del lavoro che vanno dal taglio, disosso, lavorazione dei preparati e allestimento finale del banco carni.«Queste sfide con altre nazioni servono per avere confronti stimolanti che fanno bene a tutta la categoria» ha dichiarato il presidente della Nazionale Orlando Di Mario.

Un video e un libro dedicato
La Nazionale Italiana Macellai ha realizzato un video di presentazione nella splendida cornice dell’antico borgo di Sermoneta (LT), sede della prima riunione ufficiale di preparazione del campionato (se siete curiosi di vederlo, questo è il link: www.facebook.com/ItalianButchersTeam/videos/3173782962950872).
È inoltre di recentissima pubblicazione “Una Storia Italiana”, il volume che racconta i successi, la storia e le avventure della Nazionale. Edito da Braciamiancora, il primo network italiano dedicato la mondo della carne, è firmato da Gianluca Bianchini con la prefazione di Michele Ruschioni. La storia della Nazionale Italiana dei Macellai è un intreccio di biografie scandite da lavoro, sacrificio, passione e amore per la buona tavola. Il volume si può acquistare su Amazon.




Gli sponsor della Nazionale Italiana Macellai

Un grazie speciale va agli sponsor che sostengono l’avventura della Nazionale Italiana Macellai a Sacramento:
Gruppo Vercelli – Il Vitello di Casa Vercelli
(www.ilvitellodicasavercelli.com);
Alitek – Celle di frollatura e stagionatura carni DRY AGER® (www.alitek.it).
Gruppo AIA Veronesi – La Bottega AIA (labottega.aiafood.com)
Coltellerie Sanelli (www.sanelli.com);
Spichem (www.spichem.com);
Gruppo Galli – Carne Sakura (www.gruppogalli.it);
COM.FRI.ARR. Roma.


Visit our Eshop

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook