it en
Risultati
Birra

Say Cheese, Say Beer

of Redazione

Estate vuol dire anche birra. Servita fresca, mai ghiacciata, preferibilmente nel bicchiere (lo sapevate che bevendo dalla bottiglia si perde l’80% del gusto e del piacere della degustazione?), abbinandola magari ad un bel tagliere di formaggi.

Per non sbagliare abbinamento l’AFIDOP, Associazione Formaggi Italiani DOP, ha stilato un utilissimo VADEMECUM dove si legge: boom della birra artigianale ha portato alla valorizzazione delle tipicità locali, in termini di ingredienti, profumi, sapori e aromi. In questo percorso di esaltazione dell’eccellenza del territorio le birre artigianali hanno trovato dei fantastici testimonial della ‘biodiversità’ agroalimentare italiana: i formaggi DOP che rispecchiano la straordinaria capacità italiana di lavorare il latte locale per ottenere prodotti caseari unici e inimitabili.

E così, sempre più spesso il tagliere di formaggi viene accompagnato da un bicchiere di birra artigianale, che nelle sue tante declinazioni si rivela la bevanda ideale per supportare e valorizzare l’estrema varietà gustativa e di texture dei formaggi DOP italiani, come si può sperimentare visitando le tante manifestazioni dedicate alla birra in programma in queste settimane in varie parti d’Italia, da Padova a Ravenna, da Pavia a Pordenone, da Ferrara a Genova”. Per il Quartirolo Lombardo DOP, ad esempio, si rivela perfetta compagna una birra alle more ad alta fermentazione, non filtrata né pastorizzata, caramellata e fruttata. Col Raschera DOP, invece, formaggio piemontese prodotto nella provincia di Cuneo con latte di vacca e un’aggiunta di latte di pecora o capra, sarà perfetta una Pils, birra chiara a bassa fermentazione, corposa e particolarmente luppolata. Il Provolone Valpadana DOP, formaggio semiduro a pasta filata prodotto nelle tipologie “dolce” e “piccante”, chiama una Rauchbier o Smoke Beer, specialità scura a bassa fermentazione, prodotta con malto affumicato. Il Valtellina Casera DOP vuole una Lambic, birra di frumento e malto d’orzo a fermentazione spontanea, rifermentata in bottiglia o in botte. Col Gorgonzola DOP il giusto abbinamento è con la Ipa, birra inglese a forte luppolatura e buon tenore alcolico; le birre trappiste belghe e d’abbazia chiare si abbinano col Gorgonzola DOP piccante, mentre le doppio malto si sposano meglio con il Gorgonzola DOP dolce. Per il Caciocavallo Silano DOP certamente una Lager, la classica “bionda” a bassa fermentazione e lunga stagionatura, con retrogusto amaro. La Mozzarella di Bufala Campana DOP si accompagna con una Bière Blanche, birra di frumento fresca e speziata. Curiosità: esiste anche una birra realizzata con siero di latte derivante dalla lavorazione della Mozzarella di bufala campana DOP. Si chiama Bubala e l’ha prodotta nel 2017 la White Tree Brewing.



Visit our Eshop

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook