it en
Risultati
Aziende

FRIME, l’azienda leader nella vendita di tonno MSC in Europa

of Redazione


FRIME, leader nella distribuzione e commercializzazione del tonno a pinne gialle (Thunnus albacares, conosciuto anche come tonno albacora o tonno monaco) lavorato in Europa, ha chiuso l’esercizio 2021 con un fatturato di quasi 150 milioni di euro, cifra che rappresenta una crescita del 46% ed è un record assoluto per l’azienda spagnola con sede a Barcellona.
Con un volume di 40.000 MT all’anno e una forza lavoro di più di 300 dipendenti, FRIME, presieduta da Salvador Ramon, è un fornitore di pesce e frutti di mare che mette al primo posto il rispetto del mare e la qualità dei suoi prodotti. La sua mission? “Fare innovazione nel comparto dei prodotti provenienti da pesca sostenibile, standardizzandoli attraverso l’industrializzazione”. La sua filosofia? “Cambiare il mondo migliorando l’alimentazione di tutte le famiglie con prodotti provenienti dalla pesca responsabile”.

Perseverare: l’azienda espande le sue strutture
Dopo 40 anni di attività, FRIME continua la sua ricerca dei prodotti più gustosi e di più elevata qualità con i più alti standard di sicurezza alimentare. La politica di qualità e sicurezza alimentare di FRIME copre tutti i processi e le aree ziendali, comprese le tre aree di produzione con cinque stabilimenti nei quali vengono lavorati i prodotti surgelati, freschi e semiconservati, nonché sei banchi gestiti da Mercabarna. Gli impianti sono dedicati alla trasformazione di cefalopodi e al pesce spada e tonno con produzioni certificate IFS e MSC.
Nel settembre 2021, l’azienda ha avviato la costruzione di due nuovi impianti automatizzati a La Roca del Vallès (Barcellona), che saranno completati a giugno e dove verrà trasferita anche la sede. Saranno in totale due stabilimenti (su un’area di circa 8.500 m2), con un investimento previsto di circa 16 milioni di euro.
I due attuali magazzini ad Arenys de Munt saranno utilizzati per i prodotti freschi, i prodotti in semiconserva e per la Ricerca & Sviluppo. A livello logistico, ci sarà un magazzino refrigerato nella città di Castellolí (Barcellona), con una capacità di 800 tonnellate a –60 °C e un altro spazio a –25 °C per 8.000 tonnellate.

L’impegno con “Køldfin” nella vendita al dettaglio
Nel 2020, FRIME ha concentrato la propria attività su Ho.Re.Ca. e fornitura ai grossisti e, poco prima della pandemia, ha avviato una nuova strategia che coinvolge lo sviluppo della sua attività al dettaglio e che ha raccolto già molti successi negli ultimi mesi. A metà dello scorso anno, l’azienda ha lanciato la sua prima proposta di marchio per ipermercati e supermercati col nome di “Køldfin”, con una gamma di prodotti di tonno congelati ad alto valore aggiunto composta da otto referenze a seconda dei diversi tagli.
Køldfin è diventato uno dei principali pilastri dello sviluppo sostenibile di FRIME, con materie prime certificate MSC e Dolphin Safe. Inoltre, i prodotti Køldfin sono di qualità eccezionale e la materia prima è stata premiata con il Superior Taste Award nel 2022 per il terzo anno di fila, ottenendo il punteggio più alto di tre stelle.




Specialisti del tonno e della sostenibilità dal 1977
FRIME ha definito cinque obiettivi per ridurre al minimo la sua impronta ambientale, concentrandosi sull’efficienza energetica dei suoi impianti e sull’economia circolare, contro lo spreco di materie prime e materiali, e la riduzione delle emissioni di carbonio, sempre nel rispetto del mare e della sua biodiversità. FRIME è certificata MSC CoC, con più del 90% del tonno venduto certificato. Il suo obiettivo è quello di continuare ad aumentare questa percentuale, garantendo la sostenibilità degli stock di tonno. Allo stesso modo, attraverso il monitoraggio lungo tutta la catena produttiva, garantisce la trasparenza e la tracciabilità per tutti i consumatori.


>> Link: www.frime.com



Activate your subscription

To subscribe to a Magazine or buy a copy of a Yearbook