it en
Risultati
pesce

Grido di allarme dal Presidente del Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine

"Già ora 1.500 famiglie sono a reddito ZERO e sarà così per tutto il 2024 essendo stato devastato tutto il seme che era presente nelle lagune"

25, Sep 2023

Il Delta del Po è la prima area produttiva per vongole veraci in Europa con oltre 20.000 tonnellate annue commercializzate. Nelle nostre lagune le produzioni sono di altissima qualità ed eccellenza come la famosa “Cozza di Scardovari D.O.P.” (unica DOP per molluschi in Italia) o la prelibata “Ostrica Rosa del Delta del Po”.
Si voleva ribadire con forza che il granchio blu è solo una catastrofe ambientale, ecologica e soprattutto economica, sociale ed occupazionale. E’ impossibile la convivenza tra granchio blu e molluschicoltura.
Già ora 1.500 famiglie sono a reddito ZERO e sarà così per tutto il 2024 essendo stato devastato tutto il seme che era presente nelle lagune.
Riteniamo che le iniziative da attuare da parte dello Stato e da parte della Regione Veneto siano:
- sostegno alle attività di pesca e raccolta del granchio blu essendo l’unico modo per contenere l’espansione del predatore e cercare di ridurre la calamità in corso;
- sostegno al reddito di 1.500 famiglie per superare questo periodo drammatico;
- aiuti economici per acquisto massiccio di nuova semina per il ripopolamento delle lagune utilizzando strutture volte alla protezione del novellame;
- supporto da parte degli Enti di ricerca per studiare veramente il fenomeno e per migliorare l’efficienza di cattura del granchio e condurre studi mirati per consentire agli allevatori di continuare la loro attività;
- riteniamo che solo tramite ATTIVAZIONE DELLO STATO DI EMERGENZA si potrà far fronte a questa situazione drammatica che ha messo in ginocchio tutto il comparto molluschicolo deltizio e che ha creato la perdita di migliaia di posti del lavoro sia nell’area Polesana che in quella Emiliana.
Riteniamo che il granchio blu NON sarà mai un’opportunità per il nostro comparto ma solo una calamità ed un disastro per il territorio.
Il contrasto del problema che prevede la promozione della commercializzazione e del consumo del granchio blu sia SOLO un palliativo e non risolverà assolutamente l’emergenza e potrà dare solo un contributo molto marginale.
I pescatori del Delta del Po chiedono quindi aiuti concreti ed immediati altrimenti sarà la fine per sempre della più grande realtà molluschicola d’Italia.


25/09/2023

Il Presidente
Marchesini Luigino

(photo © Massimiliano Rella)


News correlate