it en
Risultati
carne

MarcaMarocco: il made in Italy sbarca a Casablanca

E' partito oggi, a Casablanca in Marocco, il nuovo progetto di Marca by BolognaFiere per supportare le aziende italiane interessate a espandere il proprio business verso il Nord Africa

29, Nov 2023

Ha preso avvio oggi a Casablanca, MarcaMarocco, il nuovo progetto di due giorni (28 e 29 novembre) di Marca by BolognaFiere volto a supportare le aziende italiane interessate a espandere il proprio business verso il Nord Africa, un mercato sempre più attento alla qualità del Made in Italy.

Forte di consistenti investimenti e di un costante sviluppo economico, il Marocco sta conoscendo tassi di crescita e di emancipazione importanti, che hanno consentito di frenare l'emigrazione, migliorare le esportazioni, le infrastrutture e l’afflusso di capitali esteri.  Non è da meno in questo senso il settore della moderna distribuzione che si afferma nel Paese come secondo fornitore di posti di lavoro del 2022, con un contributo dell’8% al PIL nazionale. Sebbene in Marocco sia ancora molto diffuso il commercio tradizionale (mercati all’ingrosso, souk e dettaglianti), secondo i dati ufficiali inizia a imporsi anche il commercio moderno - oggi già al 20% della distribuzione complessiva - con supermercati, ipermercati ed e-commerce in crescita e orientati verso i prodotti a marca del distributore. 

La grande distribuzione marocchina presta sempre più attenzione alle esigenze dei consumatori, via via più sensibili alla qualità dei prodotti a scaffale, a partire da quelli italiani.

Ed è proprio in questo contestoche parte MarcaMarocco, iniziativa promossa da Marca by BolognaFiere in partnership con Médinit, società specializzata nello sviluppo di relazioni B2B tra imprese italiane e operatori internazionali. Con l’occasione le aziende italiane potranno presentare la propria offerta di prodotti agli operatori della GDO marocchina e nordafricana, proponendo la commercializzazione a marca privata delle referenze più linea con i consumi locali, sempre più richieste dai consumatori.

A Casablanca verranno realizzati incontri al tavolo, in formula B2B e one to one, per favorire un business su misura con l’obiettivo di promuove il made in Italy sui mercati esteri. 

 

Buyer e rappresentanti della GDO marocchina e nordafricana – tra cui LaBel’Vie - Carrefour, Marjane Asswak Assalam, Bim e Acima – potranno approfondire la conoscenza dei prodotti made in Italy durante la 20a edizione di Marca by BolognaFiere, in programma dal 16 al 17 gennaio 2024.

La nuova iniziativa rientra nell’ampio novero di azioni messe in campo da BolognaFiere per dare ulteriore slancio al processo di internazionalizzazione della manifestazione, che già nel 2023 ha organizzato oltre 3.000 incontri B2B tra le aziende espositrici e le delegazioni straniere in visita: più di 200 i buyer stranieri coinvolti, con significative presenze dal Nord e dal Sud America, da alcuni Paesi dell’est (Romania e Slovenia), dall’Europa occidentale (Francia, Danimarca, Germania e Inghilterra), da Israele e dall’Arabia Saudita. Continuerà a favorire l’incoming di operatori stranieri la partnership con ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, insieme allo specifico know-how di BolognaFiere in questo ambito e ai rinnovati accordi con la capillare rete di agenti esteri già operativa sui principali mercati europei e pronta ad attivarsi in altri Paesi Ue ed Extra-Ue anche attraverso l’organizzazione di eventi e iniziative.


https://www.marca.bolognafiere.it/esponi/marcamarocco/12843.html


News correlate