it en
Risultati
food

Douja d’Or 2021, il vino al centro

Dall’11 settembre al 3 ottobre, per 4 weekend, dal venerdì alla domenica, la 55a edizione della Douja d’Or è pronta ad accendere le serate di inizio autunno nelle piazze, nelle strade e nelle più suggestive dimore storiche di Asti e tra le colline del Monferrato

02, Sep 2021

Per 4 weekend, dal venerdì alla domenica, dall’11 settembre al 3 ottobre ad Asti torna la 55a edizione della manifestazione Douja D’Or, un percorso enogastronomico in giro per le piazze, le vie e le dimore storiche più suggestive di Asti tra degustazioni, assaggi, masterclass e menu speciali nei ristoranti. E poi mostre, arte, cultura e le esperienze del Monferrato astigiano, patrimonio UNESCO.
Il vino è sempre al centro, indiscusso protagonista di un intero territorio. Vino conosciuto e amato in tutto il mondo: la Barbera d’Asti e i vini del Monferrato, l’Asti spumante e il Moscato d’Asti, le etichette di tutte le denominazioni piemontesi rappresentate da Piemonte Land of Wine — il consorzio che riunisce i 14 consorzi piemontesi del vino ufficialmente riconosciuti dal Ministero dell’Agricoltura — i vini biologici, il vermouth, i vini aromatizzati in purezza e in miscelazione e le grappe.
Il vino, il suo futuro, l’importanza della diffusione della cultura e della conoscenza del vino saranno i temi che attraverseranno tutta la manifestazione, nata per valorizzare un prodotto d’eccellenza sempre più importante per la Regione Piemonte e sempre più amato e apprezzato in tutto il mondo. In quest’ottica Douja d’Or rientra negli appuntamenti di avvicinamento alla Global Conference on Wine Tourism, il più importante forum mondiale dedicato al turismo enogastronomico che si terrà nel settembre 2022 nelle terre di Langhe Monferrato e Roero.


News correlate